I migliori film sulla realtà virtuale

realtà virtuale
La realtà virtuale ha grande spazio nella storia del cinema. Ecco quali sono gli 11 film che hanno trattato l’argomento nel migliore dei modi.

 

Nell’ultimo periodo si è molto parlato di realtà alternativa, mondo virtuale et similia. Noi approfittiamo del ritorno d’attualità dell’argomento per ricordare alcuni gioielli cinematografici che hanno saputo trattare il tema della realtà virtuale e aumentata in modo magistrale. Nella vasta mole di film a riguardo, ne abbiamo scelti 11, segnalateci nei commenti quali sarebbero state invece le vostre scelte.

11. L’arte del sogno – 2006

realtà virtuale

Iniziamo con un film di produzione italo-francese. La realtà virtuale rappresentata nel film di Michel Gondry (Se mi lasci ti cancello) è di dimensione onirica, appartenente quindi al mondo dei sogni. Il protagonista è un’artista particolarmente eccentrico, la cui fervida immaginazione lo porta a isolarsi dal mondo reale. La trama lo segue in un percorso che dall’inizio di un nuovo lavoro lo porterà a confrontarsi con alcuni problemi del suo passato, fino all’incontro con una donna con la quale proverà a instaurare una relazione. Attraverso gli eventi quotidiani, il film mostra in alcune sequenze ciò che accade nella mente del protagonista, tramite i sogni e l’immaginazione.

L’immaginazione del protagonista è colorata, caotica, e ha il compito di rendere la sua vita più interessante. Michel Gondry usa al meglio le sue capacità di mischiare sogno e realtà, immergendo lo spettatore in un’atmosfera onirica e sospesa.

10. Il tredicesimo piano – 1999

realtà virtuale

Sarà stata l’inquietudine dovuta all’arrivo del Nuovo Millennio, ma gli anni ’90 si sono rivelati essere un periodo particolarmente proficuo, sia dal punto di vista cinematografico che letterario, sul tema della realtà alternativa. Fra i vari film girati nell’ultimo decennio del XX secolo c’è Il tredicesimo piano.

Misteriosi eventi circondano la morte di uno scienziato, inventore di una tecnologia per la realtà aumentata. Un poliziotto, incaricato di risolvere il caso, prova a cercare degli indizi all’interno di questo mondo virtuale che riproduce, con impressionante realismo, la Los Angeles del 1937.
La particolarità de Il tredicesimo piano è che, essendo ambientato in gran parte nel passato, presenta allo spettatore degli scenari piuttosto insoliti per un film sulla realtà virtuale. La storia però non risente affatto della mancanza di effetti speciali futuristici. Il film è un horror psicologico accompagnato dal giallo della morte dello scienziato, una piccola perla che merita di essere recuperata.

9. Atto di forza (Total Recall) – 1990

realtà virtuale

Total Recall è un film d’azione ambientato nello Spazio, basato a grandi linee sul racconto del 1966 di Philip K. Dick We Can Remember It For You Wholesale (tradotto in Italia con diversi titoli, fra cui Ricordiamo per voi). Il protagonista, di nome Douglas e interpretato da Arnold Schwarzenegger, è un combattente invincibile, dotato anche di particolare ingegno e di senso dell’umorismo, che scopre però di essere stato vittima di manipolazione mentale. La realtà alternativa raccontata nel film è basata su dei falsi ricordi impiantati nella mente del protagonista.

8. Dark City – 1998

dark city

Dark City di Alex Proyas è un film che ha molti legami col ben più noto Matrix. Uno di questi? Molte delle scenografie usate nel film sono state riutilizzate (senza alcuna modifica) nel colossal dei fratelli Wachowski. Dark City è un film incredibile per essere stato girato a basso budget, in grado di rendere credibile e realistica per lo spettatore la “realtà” che viene rappresentata nella pellicola. È probabilmente l’unico film sul tema in cui sono presenti anche delle creature aliene. Un cult.

Continua >>

1 – 2

 

Social

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here