Le profezie di Oriana: intervista al creatore della pagina

profezie di oriana
Per la nostra rubrica dedicata ai tormentoni del web e dei social in particolare, oggi intervistiamo il creatore della pagina satirica su Facebook “Le profezie di Oriana”.

 

Ormai è una certezza, quando il fondamentalismo islamico torna a far paura, sui social rispunta la figura di Oriana Fallaci, a cui molti fanno riferimento come premonitrice dei tempi che corrono, e si crea, ovviamente, il dibattito. Spesso è difficile riuscire a scherzare dopo fatti così tragici come quelli a cui abbiamo assistito negli ultimi giorni, ma è necessario e inevitabile, e c’è chi riesce nel modo migliore. È il caso ad esempio della pagina Facebook Le profezie di Oriana, creata per deridere chi si appella alla nota giornalista e scrittrice toscana in modo spesso inappropriato. Il successo non si è fatto attendere e le “profezie” sono già un tormentone. Per capire meglio a chi si rivolge la satira della pagina, abbiamo intervistato uno dei suoi creatori: Stefano Esse.

  • Probabilmente molti lettori lo immaginano già, ma raccontaci, com’è nata l’idea della pagina?
    Come spesso accade, per gioco e per caso. Ero abbastanza nauseato delle continue citazioni usate per vestire a forza quanto successo venerdì. Senza entrare nel merito, era chiaro che stava dilagando l’ennesima moda pret-a-porter della citazione a sproposito. Ne ho vista una su un sito, ho scaricato l’immagine, cancellato il testo ed ecco che avevo un “box” pronto per essere sfruttato. A quel punto era solo un lavoro di creatività ed ironia, cosa che facendo parte di un collettivo di satira ed umorismo (Dark) mi riesce ancora bene. Dopo averle viste sulla mia bacheca un amico mi ha detto “Perche’ non le raccogli in una pagina apposta?” ed eccoci qui, abbiamo superato i 35mila “Like” in meno di 24ore. Per riuscire a gestire la pagina mi sono fatto dare una grossa mano da Ettore Ferrini (de Il Vernacoliere).
  • I tuoi post sono rivolti a qualcuno in particolare?
    Ho sempre odiato le citazioni su Facebook in quanto impersonali e pretenziose, in questo caso poi, essendo pure forzate, non ci ho visto più, e ho pensato che un sano sfottò sarebbe stato perlomeno salutare. Nessun intento politico specifico, just for fun!
  • Qual è la tua idea su ciò che scrisse la Fallaci riguardo al tema terrorismo? Hai letto alcuni dei suoi libri?
    Non la conosco come scrittrice, anche se ho presente il ruolo che ebbe nell’ambiente culturale italiano (e non solo) dopo l’ 11 Settembre. Ed è chiaro che la sua visione non era riassumibile nelle poche battute abusate che giravano a supporto delle tesi dei più oltranzisti. Sono loro, per come la vedo, che non ne onorano la memoria, e sono loro il bersaglio nel nostro scherno.
Anche i giornali non sono stati da meno nella riesumazione impropria di Oriana Fallaci
Anche i giornali non sono stati da meno nella riesumazione impropria di Oriana Fallaci
  • Qual è invece la tua opinione da cittadino comune sulla questione del terrorismo islamico?
    È una questione molto, troppo complessa per poter dire di avere la volpe in tasca e pontificare. Ci sono molti interessi occidentali contrapposti in ballo (USA, Russia, Cina, Francia ed Inghilterra) in una regione che quei player si sono spartiti tempo fa. La mia opinione è che dietro ci siano sempre interessi economici mascherati da religiosi, e che se vuoi trovare una soluzione ad un problema innanzitutto devi avere il quadro reale della situazione, il contesto, e penso che, in questo caso, esso sia primariamente socioeconomico. Ho visto ben poche analisi lucide sulla questione, tanti invece ad inneggiare alla soluzione bellica tout-court.
  • Hai ricevuto commenti negativi sul tuo tipo di satira?
    Sì, isolati e poco circostanziati, ma non si può piacere a tutti. Mi spiace solo che nella maggior parte dei casi non si sia inteso che il bersaglio della “satira” fossero i campioni del copia-incolla e non la Fallaci.
  • C’è un tormentone di Internet degli ultimi tempi che ti ha divertito particolarmente?
    Ovviamente quello Rossi/Marquez/Lorenzo, da biker non potevo uscirne nemmeno volendo.
  • Regalaci un’esclusiva: secondo le Profezie di Oriana, “l’altro Marò” ritornerà a casa presto?
    Ho consultato il Quinto Libro delle Profezie Fallaci, dove sono riportati giorno ed ora esatta della sua liberazione, pero’ non dice di quale anno. Va bene uguale?

profezie di oriana

Seguiteci anche sulla nostra pagina Facebook e su Twitter per conoscere le migliori news e curiosità su Cinema, Tv, Teatro e altro ancora.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here