Marco Rò “la scala mobile” è il nuovo singolo estratto dall’album d’impronta sociale del cantautore romano

A un passo dalla meta c’è un intero viaggio da assaporare lentamente, è questo il senso de “La scala mobile”: /«Un riassunto della mia vita, un treno a duecento all’ora che non ti lascia il tempo di pensare, una tempesta di emozioni, paure, desideri, delusioni e ritrovate certezze da toglierti il fiato. È quella voglia di sognare a tutti i costi, che spesso si infrange con la quotidianità, una scala mobile che percorri al contrario, avendo chiaro il traguardo, ma con l’impressione di continuare a salire, solo per restare fermo. E allora proviamo a voltarci, mettiamoci comodi, e godiamoci il viaggio»./*Marco Rò*
Prodotto e arrangiato da Fabrizio Palma, mastering by Max Rosati presso R&B Studio – Civitavecchia (RM).“*A un passo da qui”*è il titolo del nuovo *disco *dove Marco Rò ripercorre le tappe del suo viaggio musicale, dall’Italia alla Gran Bretagna, dalla Russia fino in Siria. Le sonorità *pop-rock si mescolano al gusto per la canzone d’autore, attingendo al blues e spaziando nelle contaminazioni.*Il titolo dell’album prende spunto dal nome del progetto di sensibilizzazione che Marco porta avanti da qualche anno assieme a *Laura Tangherlini, giornalista e conduttrice di Rainews24, sul dramma dei profughi sirian*i, e si evolve in una riflessione globale sui diversi aspetti della vita di ognuno.
MARCO RÒ è un *cantautore romano*, nato come batterista jazz, innamorato del soul e del blues. Dapprima leader della rock band Clyde (“Senza Controllo” – 2004 Videoradio), intraprende la carriera solista, cantando sogni e realtà con l’ironia e il disincanto di un uomo analogico nell’era digitale*. Tanto live in giro per l’Italia*e collaborazioni come compositore, cantante e corista in produzioni Rai e Mediaset. Dal suo *primo Ep (“Un Mondo digitale” – 2011 Novo Sonum/EDEL),*sono estratti i singoli “Un mondo digitale”, “Stato d’influenza” e “Trasparente” in rotazione radiofonica e televisiva. In particolare il brano *”Un mondo digitale”*è stato scelto come *colonna sonora ufficiale**del Global Junior Challenge 2012*, evento organizzato dalla Fondazione Mondo Digitale sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana e con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri. A chiusura di una *tournée di 15 date durata un anno e mezzo nella federazione Russia*, gira il video del *singolo “Mosca mon amour”*(2014 – AssoDiemme), presentato a Mosca assieme alla cantante *Kira Franka*e promosso dall’agenzia di stampa Russia News e da Capital FM 105.3, la prima radio moscovita in lingua inglese. È stato più volte ospite presso il Teatro della Casa Circondariale di Rebibbia in Roma, anche nell’ambito dell’iniziativa sociale *Telethon*, ed il brano *“Immagini a righe”,*contenuto nel suo nuovo disco e che tratta il delicato tema della situazione delle carceri in Italia, vanta l’importante partecipazione del *cantautore Marco Conidi.*Da due anni collabora con la giornalista *Laura Tangherlini (Rainews24)*al progetto di sensibilizzazione itinerante “A un passo da qui” dedicato ai rifugiati e ai profughi dalla guerra in Siria che ha raccolto l’interesse di varie associazioni, tra le quali Fonopoli. Il *videoclip *del brano omonimo che dà anche il nome al suo nuovo disco, è fra i *4 vincitori del Roma Videoclip 2016*, avendo conseguito il Premio FSNews Radio, con motivazione: “/Originalità del progetto che unisce nuove sonorità a nuovi stili”./La versione in inglese del brano, dal titolo “One step” è stata registrata presso gli studi dell’Abbey Road Institute di Londra.
*Sito: **www.marcoro.it*
*Facebook: **www.facebook.com/officialmarcoro*
*Facebook FanPage: **www.facebook.com/marcorofan*
*Twitter: **twitter.com/officialmarcoro*
*Youtube Channel: **www.youtube.com/MarcoRoChannel *

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here