La ricompensa del gatto: trama, trailer e locandina

la ricompensa del gatto
Trama, trailer italiano e locandina del film dello Studio Ghibli “La ricompensa del gatto” al cinema il 9 e 10 Febbraio 2016 distribuito da Lucky Red.

 

Il 9 e il 10 Febbraio arriverà nelle sale italiane, distribuito da Lucky Red, il film dello Studio Ghibli La Ricompensa del Gatto, di Hiroyuki Morita, evento imperdibile per tutti gli appassionati dell’animazione nipponica e per gli amanti in particolare dei lavori dello Studio fondato da Hayao Miyazaki.
Il film, girato nel 2002, e che arriva per la prima volta in Italia al cinema, racconta di una ragazzina la cui vita verrà stravolta dopo aver salvato un gattino che stava per essere investito per strada. Sono presenti alcuni personaggi già visto in un altro lungometraggio animato dello studio Ghibli: I sospiri del mio cuore (1995) di Yoshifumi Kondo e Hayao Miyazaki, in cui sono presenti numerosi riferimenti ad altre opere della filmografia myazakiana.

Trailer:

Trama:

Haru, una ragazza di 17 anni stanca e annoiata dalla sua vita studentesca, un giorno salva un gatto che sta per essere investito da un camion per la strada. Durante la notte il Re dei Gatti va a farle visita: il gatto che la ragazza ha salvato è nientemeno che il Principe dei Gatti e suo padre, immensamente grato del gesto, vuole ricompensarla facendole sposare il suo giovane figlio. Ma quando nella notte Haru verrà rapita e portata nel Regno dei Gatti per le nozze, andranno in suo soccorso il gatto Baron, il gattone Muta e il corvo Toto (tre personaggi già presenti ne I sospiri del mio cuore, di cui il film è uno spin-off). Riuscirà Haru a tornare nel suo mondo? Riuscirà a diventare più consapevole e sicura di sé grazie all’esperienza nel Mondo dei Gatti?

Locandina:

la ricompensa del gatto

Seguiteci anche sulla nostra pagina Facebook e su Twitter per conoscere le migliori news e curiosità sul Cinema, sulle serie Tv, sul Teatro e altro ancora.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here