I Simpson: 38 curiosità sulla famiglia animata più amata della TV /3

simpson

Alcune interessanti curiosità su uno degli show più longevi della tv: I Simpson, creati da Matt Groening nel 1987 per la Fox Broadcasting Company.

<< Torna alla seconda parte

  • Mettendo in fila tutte le scene in cui appare McBain recitare, si ottiene un unico lungo film che potete guardare nel video qui sotto.

  • Il creatore dello show Al Jean vorrebbe concludere l’ultimo episodio de I Simpson con uno spettacolo di Natale, come l’inizio del primo episodio.

i simpson

  • I Simpson hanno contribuito a creare nuove parole inglesi, è il caso di “embiggen” e “cromulent” che sono entrate a far parte del dizionario.
  • Il nome di molti personaggi è ispirato alle vie della città di Portland, in Oregon, dove Matt Groening è cresciuto. Esiste infatti un Van Houten Avenue, una Quimby Street e molte altre vie.
  • Vi siete mai chiesti perché i personaggi de I Simpson siano gialli? La spiegazione è molto semplice, ed è lo stesso Groening a darla: “quando fai zapping col telecomando e vedi il colore giallo, capisci immediatamente di star guardando I Simpson“.
  • Homer è l’unico personaggio ad avere delle battute in ogni episodio.
  • Lionel Hutz afferma di essere un avvocato laureato a Princeton, un’università che nella realtà non ha corsi di giurisprudenza.

simpson

  • I genitori di Matt Groening si chiamano Homer e Marge, e i nomi delle sue due sorelle sono Lisa e Maggie. Bart avrebbe dovuto chiamarsi Matt nello show, ma si scelse di chiamarlo come tutti sappiamo perché il suo nome è l’anagramma di “brat” (monello).
  • Il doppiatore americano di Troy McClure aveva intenzione di creare un film in live-action sul suo personaggio, ed era anche pronto ad acquistarne i diritti. Sfortunatamente, la sua morte pose fine al progetto.

troy mcclure

 

Tradotto da: Buzzfeed.

<< Torna alla prima parte

1 – 2 – 3

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here