Quando Guillermo del Toro voleva una Justice League Dark

Il genere dark è risaputo piacere molto al regista Guillermo del Toro.

Regista di film come Crimson Peak, Il labirinto del fauno e La forma dell’acqua in uscita nel 2018; nel lontano 2013 aveva avuto l’idea di lavorare al copione per una Justice League Dark.

Cosa distingue la Justice League Dark da quella della della DC Comics?

Superman, Batman e Wonder Woman sono stati protagonisti dell’ultimo film, ancora nelle sale, di Zack Snyder e Joss Whedon. Il loro compito è quello di proteggere la Terra dagli attacchi dell’alieno Steppenwolf.

Invece la Justice League Dark si occupa di occultismo. Come i supereroi, i membri di questo team devono proteggere il mondo da minacce ma questa volta di natura sovrannaturale.

L’idea era nata nel 2011 e questo team doveva apparire in una puntata della serie TV Costantine. La chiusura prematura della serie non ha permesso di portare avanti l’dea.

Era già partita l’idea per ipotetico cast: Dan Stevens nel ruolo di John Costantine, Natalie Dormer per la maga Zatanna e Chiwetel Ejiofor per Jason Blood.

Per altri personaggi come Deadman, Swamp Thing e Floronic Man non era ancora stato deciso un interprete.

A questi personaggi è stato comunque dedicato un lungometraggio anche se non hanno visto la fama del grande schermo.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here