Akira Kurosawa su…le persone e la scienza

akira kurosawa
L’opinione del regista giapponese Akira Kurosawa sulle persone, sul mondo e sul rapporto dell’umanità con la natura e con la scienza.

 

Tra le curiosità cinematografiche che ogni tanto rispolveriamo, oggi vi proponiamo una citazione dell’apprezzatissimo regista nipponico Akira Kurosawa, che ci svela la sua opinione sul rapporto dell’umanità con la natura e sul ruolo della scienza. Alcuni potrebbero considerare curioso il fatto che certe parole vengano da un regista (artista che ha molto a che fare con la tecnologia), ma dovremmo considerare che è un modo di pensare molto vicino alla filosofia giapponese, ed è bene pensare al frenetico e disumanizzante sviluppo tecnologico conosciuto dal Giappone nei decenni scorsi, contro cui Kurosawa intendeva sicuramente riferirsi.

Le persone di oggi hanno dimenticato che sono in realtà solo una parte della natura. Eppure non fanno che distruggere la natura da cui la nostra vita dipende. Pensano sempre di poter fare qualcosa di meglio, soprattutto gli scienziati. Possono essere inteligenti, non c’è dubbio, ma molti di loro non capiscono il cuore della natura. Inventano cose che, infine, in realtà rendono le persone infelici. Eppure sono sempre così orgogliosi delle loro invenzioni, ma quel che è peggio è che anche la maggior parte delle persone lo è con loro. Li considerano dei miracoli, li venerano, li adorano, ma non sanno che stanno solo continuando a perdere. Non riescono a vedere che si stanno avviando verso la morte. Le cose più importanti per gli esseri umani sono l’aria e l’acqua pulita.

Qual è la vostra opinione in proposito? Fatecelo sapere nei commenti a questo articolo.

Leggi anche

I più bei capolavori del cinema asiatico

Seguiteci anche sulla nostra pagina Facebook e su Twitter per conoscere le migliori news e curiosità sul Cinema, sulle serie Tv, sul Teatro e altro ancora.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here