22 Curiosità su “The Big Bang Theory” (Parte 2)

Aspettando la nuova stagione, ecco 22 curiosità legate ai retroscena di The Big Bang Theory, i rapporti fra gli attori e alcuni loro piccoli segreti.

<< Prima parte

  • Il titolo di ogni episodio è ispirato ad una teoria scientifica o ad un avvenimento che ha a che fare con la scienza.
  • La canzone Soffice Kitty non è stata ideata per lo show, esiste davvero ed è una canzone australiana che Bill Prady ha imparato dall’insegnate d’asilo di sua figlia.

  • Nessuno conosce il cognome di Penny, neanche Kaley Cuoco.
  • Johnny Galecki non porta davvero gli occhiali, spesso quelli che indossa sul set sono senza lenti.
  • C’è una specie di api che prende il nome proprio dallo show, si tratta della specie Euglossa Bazinga, il cui nome è stato assegnato nel 2013.

Euglossa-Bazinga

  • The Big Bang Theory è stata la prima serie tv a ricevere per due volte di seguito un rinnovo in blocco di tre stagioni consecutive.
  • Prima che Mayim Bialik entrasse nel cast della serie, si fa riferimento a lei e al suo show Blossom in una puntata di Big Bang Theory in cui Raj suggerisce di far unire l’attrice alla loro squadra di bowling.
  • L’attrice che interpreta Bernadette non parla ovviamente come il suo personaggio nella vita reale, Melissa Rauch ha tratto ispirazione dalla voce della propria madre per l’interpretazione.

bernadette big bang theory

  • Il nome originale dello show non era The Big Bang Theory, ma Lenny, Penny and Kenny. Fortunatamente fu cambiato.
  • Buona la prima per Jim Parsons! L’attore fu considerato subito perfetto per il ruolo di Sheldon Cooper, convinse Chuck Lorre già con la prima audizione, al punto che al loro secondo incontro lo assunse immediatamente.
  • Howard Wolowitz esiste davvero, è il nome di un ex-collega del co-creatore della serie Bill Prady.

howard big bang theory

Seguiteci anche sulla nostra pagina Facebook e su Twitter per conoscere le migliori news e curiosità su Cinema, Tv, Teatro e altro ancora.

1 – 2

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here